Robassomero nel tempo

Cerca nel sito
Cerca nel sito

Vai ai contenuti

I mestieri

COME ERAVAMO > L'ECONOMIA

UN LAVORO IMPORTANTE PER LA COMUNITA'.








(Intervista fatta a Romano Ballesio.)

D.- Oltre a lei, quali altri artigiani c'erano a Robassomero? Quali mestieri facevano?

R
.- Oltre a me e a RE che fa il falegname, c'erano le sorelle PERINO - tessili; BARRERA Giuseppe( Piero), maniscalco.

D.- Ci descriva una sua giornata lavorativa.

R.- Io faccio il fabbro e la mia giornata lavorativa é sempre molto impegnata e anche facendo molte ore al giorno non riesco a soddisfare tutte le richieste.

D.- Anche in passato aveva molte richieste di lavoro?

R.- Sì, il mio lavoro é sempre stato molto richiesto.

D.- In quali anni ha lavorato maggiormente?

R.- Il mio lavoro é abbastanza vario sia come prodotti sia come campi di lavoro, ed allora ho sempre lavorato intensamente in tutti gli anni della mia attività.

D. Il suo lavoro é sempre stato importante per la comunità?

R.- Penso proprio di sì.

D. Quale cambiamento ha avuto il Suo lavoro durante gli anni e perché?

R.- Il mio lavoro col passare degli anni e con l'evoluzione della tecnica e conseguente cambiamento della moda di lavorare, ha dovuto subire mutamenti costanti con enormi sacrifici da parte mia per poter imparare a fare i nuovi prodotti richiesti e cambiare le macchine per la lavorazione, per essere sempre competitivo sul mercato.

D.- I prodotti che faceva Lei una volta, sono come quelli che si vedono oggi?

R.- NO, i prodotti che si facevano una volta non sono più uguali a quelli odierni perché, come ho già detto prima, i tempi sono cambiati e poi, essendosi anche perduta l'agricoltura rispetto a prima quando ce n'era di più, ora facciamo anche moderne lavorazioni per l'industria e l'edilizia.

D.- Come ha imparato il suo mestiere?

R.- Il mio mestiere l'ho imparato da mio padre in quanto la nostra famiglia é artigiana da oltre un secolo essendo incominciata dal mio bisnonno, intorno al 1865. Siccome io avevo il desiderio di continuare questa tradizione, ho cercato di adeguarmi ai tempi e ai prodotti richiesti dalle moderne esigenze.

DAI CARRI AGRICOLI AI RIMORCHI

"Tutti gli artigiani robassomeresi hanno dovuto adeguarsi ai tempi, infatti ognuno di noi ha dovuto rinnovare tutti i propri utensili se no rischiava di andare in fallimento.

Perciò abbiamo dovuto passare da carri agricoli a trazione animale ai rimorchi per trattori".

IMPARARE UN MESTIERE


"In passato ho avuto degli apprendisti alle mie dipendenze che, oggi, grazie alle nozioni imparate da me sono diventati degli ottimi e apprezzati lavoratori specializzati. Oggi non si trovano più giovani che vogliono imparare un mestiere e anche gli artigiani, date le vigenti leggi, non sono più in grado di tenere alle loro dipendenze apprendisti."

***


Torna ai contenuti | Torna al menu