Robassomero nel tempo

Cerca nel sito
Cerca nel sito

Vai ai contenuti

SEGNI di PACE

LUNGO I SENTIERI DELLA PACE

Fin dall'inizio degli anni ottanta, il nostro Comune si è impegnato in una serie di azioni dirette a diffondere e ad affermare l’idea della Pace quale fondamento indispensabile per una società più giusta, rispettosa dei diritti umani e capace di utilizzare le risorse del pianeta non per incrementare gli arsenali di guerra ma, come sosteneva il Presidente Pertini, per riempire i granai.
 In molte delle delibere riguardanti le tematiche della Pace, a partire da quella, ormai famosa, del 17 novembre 1981, con la quale si dichiarava l’intero territorio comunale “Zona denuclearizzata”, si legge , infatti, che: “viviamo in un’epoca in cui le disuguaglianze esistenti tra gli stati della terra ed
all’interno degli stessi stati, aumentano ogni giorno.
Problemi quali quelli della fame nel mondo, del lavoro minorile, della mancanza di istruzione e dell’analfabetismo diventano sempre più acuti e riguardano, ormai, più di due terzi dell’umanità, quella parte dell’umanità, vale a dire, che vive con il venti per cento delle risorse mondiali mentre l’altro terzo ne consuma l’ottanta per cento.” La situazione, purtroppo non è cambiata, anzi è ulteriormente peggiorata, come dimostrano le guerre in atto aggravate dagli attentati terroristici e dall’uso disinvolto di armi chimiche e di distruzione di massa.

IndietroPlayAvanti

UNA GIORNATA MEMORABILE







23 NOVEMBRE 1984


Consegna al Capo dello Stato della * medaglia d'oro* raffigurante il mosaico in piazza XXV aprile ( la mano dell'uomo che difende la terra dalle esplosioni nucleari) realizzato a seguito di un concorso tra i ragazzi della scuola media.


***


Torna ai contenuti | Torna al menu